Ginkgo Biloba

Il Ginkgo Biloba è uno dei rimedi erboristici più conosciuti e studiati. Viene ritenuto l’albero più vecchio della terra, con alle spalle una storia di 200 milioni di anni. È infatti l’unica specie vegetale appartenente alla famiglia delle Ginkgoaceae, (gruppo delle gimnosperme) a non essersi estinta più di cento milioni di anni fa e ad arrivare intatta fino ai nostri giorni.

Il suo primo utilizzo in ambito medicinale risale a tempi remoti, intorno al 2800 a.C, come rimedio tonico contro la vecchiaia e le allergie nella medicina tradizionale cinese. Attualmente, in ambito salutistico, si utilizzano le foglie colte a maggio, quanto sono ancora di un colore verde intenso e dalle quali è possibile ottenere un estratto secco ricco in terpeni (ginkgolidi A,B,C) e flavonoidi (principalmente quercitina, Kaempferolo, miricetina.. etc..).

L’attività salutistica del Ginkgo Biloba è proprio dovuta all’azione sinergica ed integrata di tutte le componenti presenti, in particolare a livello del sistema vascolare-cerebrale.

Il Ginkgo Biloba sembra esplicare un effetto neuro-protettivo ed antiossidante, stimolando la funzione cognitiva, in particolare, in caso di danno celebrale e malattia degenerative come il morbo di Alzheimer. Può altresì rivelarsi efficace come coadiuvante nel mantenimento della micro-circolazione sanguigna, stabilizzando la permeabilità capillare e migliorando l’integrità strutturale e funzionale di arterie e venule.

Scopri i prodotti con il Ginkgo Biloba

flavogin

Flavogin® plus

Integratore a base di Ginkgo biloba e bioflavonoidi che svolge un’azione vaso regolatrice.